SCACCHI, PADOVA CAMPIONE D’ITALIA IL TRIONFO: SETTIMO SCUDETTO

Padova Campione_Italia_2015

SCACCHI, PADOVA CAMPIONE D’ITALIA  IL TRIONFO: SETTIMO SCUDETTO

Una vittoria giocata fino all’ultimo minuto per Obiettivo Risarcimento Padova.

 

Al Master di Civitanova Marche nonostante una partenza lanciatissima – degna della squadra campione in carica – si è dovuto aspettare l'ultimo turno di domenica per assegnare lo scudetto alla squadra presieduta da Gaetano Quaranta e guidata dal direttore tecnico Andrea Cerulli.

 

Obiettivo Risarcimento Padova, squadra favorita della vigilia e battistrada a metà torneo, si è infatti “complicata la vita” ottenendo un pareggio ed una sconfitta contro le meno quotate Montesilvano e Palermo. Prima dell'ultima partita erano 4 le squadre al comando a pari punti (Padova, Chieti, Modena, Palermo) che si sarebbero scontrate in un confronto incrociato: Padova-Chieti e Modena-Palermo. Modena sembrava la favorita, con l'incontro meno difficile, mentre Padova e Chieti erano costrette non solo a vincere, ma a farlo con largo margine per tenere il passo degli emiliani.

Decisive alla fine per la squadra padovana sono state le vittorie del numero 3 al mondo Nakamura contro il polacco Socko e di Dvirnyy e Mogranzini nei derby italiani contro Rombaldoni e Bonafede, che hanno consentito a Obiettivo Risarcimento Padova di vincere per 3.5 a 0.5, mentre Modena vinceva col minimo scarto contro Palermo, condannandosi così al secondo posto in virtù della sconfitta nello scontro diretto.

 

Settimo tricolore quindi per Padova, e quarto consecutivo.

 

Nel torneo femminile, sesta vittoria consecutiva per il Fischer Chieti, guidato da Monica Socko ed Olga Zimina.  

 

Raggiunta a questo punto la squadra di Marostica che guidava la classifica delle maggiori vittorie totali e consecutive, Obiettivo Risarcimento Padova punta già ad un doppio sorpasso nel 2016 con una squadra sempre più forte, grazie allo sponsor di Villorba (Treviso), “Obiettivo Risarcimento”, società di Roberto e Paolo Simioni che si occupa del giusto risarcimento per le vittime di danno da responsabilità professionale sanitaria.