Scudetto degli Scacchi

La squadra padovana verso il sesto titolo nazionale

“Obiettivo Risarcimento” campioni italiani a Condino (Tn) per aggiudicarsi il sesto trofeo.

I campioni italiani di scacchi, la squadra padovana Obiettivo Risarcimento, che già per 5 volte è salita sul podio nazionale, punta ad aggiudicarsi il sesto “scudetto degli scacchi” , mercoledì 30 aprile in provincia di Trento, a Condino (Valle del Chiese). E’ la sfida del 46°campionato italiano a squadre, il master che si svolgerà da mercoledì 30 fino al 4 maggio e che potrebbe incoronare la squadra padovana di Obiettivo Risarcimento campioni italiani per la sesta volta. Una compagine imbattibile quella padovana, capitanata da Gaetano Quaranta e che vede Andrea Cerulli direttore tecnico. La squadra, aggiudicandosi lo “scudetto” di Condino punterebbe direttamente alla Coppa dei Campioni degli scacchi, dal 13 settembre a Bilbao. La squadra padovana è considerata tra le più forti al mondo, grazie ad alcuni giocatori, veri e propri assi internazionali: Fabiano Caruana, definito “il nuovo Bobby Fischer”, Hikary Nakamura, giocatore giapponese tra i primi dieci al mondo, Michele Godena, più volte campione italiano, Daniel Dvirni, stella ucraina. “Obiettivo Risarcimento” mette insieme in tutto otto campioni, quattro Grandi Maestri (il massimo livello mondiale) e quattro maestri internazionali: una combinazione vincente tra esperienza e gioventù. “Siamo la squadra più forte della compagine italiana- dice il presidente e capitano Gaetano Quaranta – e abbiamo ottime possibilità di vincere anche questo sesto titolo italiano, affrontiamo la competizione molto motivati”. Sponsor della squadra è Obiettivo Risarcimento di Villorba (Treviso), dei fratelli Roberto e Paolo Simioni, società che si occupa del giusto risarcimento per le vittime di malasanità. La competizione si potrà seguire in tempo reale, online, sul sito della federazione scacchistica italiana www.federscacchi.it